Pompeiano IGP

La zona di produzione della IGP “Pompeiano” comprende l’intero territorio amministrativo dei comuni in provincia di Napoli, esclusi quelli ricadenti nell’Isola d’Ischia, interessando complessivamente 150 ettari di superficie coltivati a vite.

Sono ottenuti da uve provenienti da vigneti composti, nell’ambito aziendale, da uno o più vitigni a bacca di colore analogo, ovvero: aglianico, coda di volpe, falanghina, piedirosso e sciascinoso.

Stampa